Username  
Password  
Entra
Sud Computer
ANNUARIO DEI DILETTANTI 2013
PRIMA PAGINA
 
  27^ giornata - Domenica 07 Aprile 2013 Torna indietro
AutoreContatto
Vito Contento
Direttore Calcio Club

BEL DERBY / Molfetta scappa, Mola lo riacciuffa

Rigore di De Santis, pari di Giacco: partita divertente. La Libertas torna da sola in testa


ATLETICO MOLA-LIBERTAS MOLFETTA 1-1


MOLA: Petruzzelli, Pagnelli, Frappampina, Fumai, Mastrolonardo, Rizzi, Serri (34' st Novembrino), Schirone D., Giacco, D’Ambruoso (25' st Lorusso), Zonno. A disp.: Ritorno, Renna, Pansini, De Florio, Ranieri. All. Caricola.

MOLFETTA: Lacirignola, Cantatore, Schirone, Favia, Paris, Rubini, Uva (36' st Petruzzella), De Santis, Martinelli (34' st D’Addario), Loseto (44' st Capriati), Milloni. A disp.: Simone, Avantaggiati, Giuliani, Romito. All. Sisto.

ARBITRO: Cascella di Bari.

RETI: 15' st rig. De Santis (LB), 37' Giacco (AM).

NOTE: gara disturbata dal forte vento di maestrale. Spettatori: 1000 circa (assenti gli ospiti per divieto di trasferta disposto dal prefetto di Bari), Al 20' st espulso Milloni (LM) per gioco falloso. Ammoniti Fumai e Schirone D. (AM), Schirone, Loseto e Milloni (LM). Angoli: 5-3 per il Molfetta. Falli commessi: 11 Mola, 20 Molfetta.


Gran bel derby fra Atletico Mola e Libertas Molfetta, nonostante un forte maestrale sferzi per tutti i 90 minuti giocatori e spettatori. Tantissimi sulla gradinata del “Caduti di Superga”, mai così pieno quest’anno nonostante un 7 aprile per niente primaverile. La capolista degli ex Sisto e Uva si presenta quasi al gran completo nella tana di chi nelle ultime uscite interne ha stritolato Manfredonia, Cerignola e Gallipoli. Unici assenti l’under Demaj e il portiere Di Candia: tra i pali l’esordio (positivo) dell’ex Fasano Lacirignola. Sul versante opposto mister Caricola deve rinunciare allo squalificato Millan e all’infortunato Ferrante.

Il Mola parte meglio e al 10’ ha sul destro di Serri, ben servito da Zonno, la palla del vantaggio. Il piattone è come la sua prestazione nei 79 minuti in cui l’esterno offensivo resta in campo: deludente. Poco dopo ancora un suo tiro debole e agevolmente parato da Lacirignola. La Libertas non corre altri rischi, è intraprendente soprattutto a destra con l’ottimo Martinelli e dalla mezzora in poi ha diverse palle gol per passare. Al 32’ gran giocata di Martinelli: dribbling a rientrare su Frappampina e tiro mancino a giro sul secondo palo, volo splendido di Petruzzelli che si salva in angolo. Batte De Santis, colpo di testa all’indietro di Cantatore che per poco non beffa il n.1 molese. Al 34’ Petruzzelli dice no anche al diagonale di De Santis. Ma la miglior palla gol capita sui piedi di Uva: ben assistito da De Santis, il 7 Libertas controlla bene al centro dell’area, è solo, avrebbe la possibilità di avanzare e battere comodamente Petruzzelli ma tira con troppa precipitazione, tra l’altro centralmente, a conferma di un’annata tutt’altro che straordinaria (anche per colpa degli infortuni). Termina qui un primo tempo che la capolista avrebbe meritato di chiudere avanti.

Ripresa: il primo quarto d’ora scorre senza sussulti fino a quando Milloni si produce in una serpentina sull’out destro dell’area molese, viene affrontato da Pagnelli e Fumai e cade. Sembra simulazione, ma l’arbitro vede uno sgambetto del difensore e assegna il rigore fra le vibranti proteste di giocatori e pubblico. De Santis lo trasforma nel vantaggio ospite. Al 19’ Milloni da buona posizione tira, Petruzzelli blocca. L’attaccante under barese (già ammonito) un minuto dopo rovina un’ottima prova con una brutta entrata a centrocampo su Mastrolonardo: rosso diretto. L’uomo in più galvanizza il Mola e i suoi tifosi; al 22’ la Libertas si fa infilare su una bella ripartenza del Mola conclusa da Zonno sul palo a colpo sicuro. Nella fase centrale della ripresa la capolista gestisce il vantaggio senza soffrire. Al 34’ ci prova Giacco (diagonale largo), un minuto dopo grande percussione centrale di Loseto che semina Fumai e Rizzi, si presenta tutto solo davanti a Petruzzelli che lo ipnotizza deviando il suo rasoterra. Mani nei capelli per il mancino figlio d’arte, 8 gol all'andata, nessuno nel ritorno. La legge del calcio è implacabile: gol mancato gol subìto. Accade al 37’: maldestro rinvio di Schirone, la palla finisce sui piedi del solissimo Giacco. Il destro del bomber calabrese è chirurgico, non c’è scampo per Lacirignola in uscita. La gara finisce qui. La spinta del Mola si esaurisce, le notizie che arrivano da Gallipoli confortano la Libertas. Potevano essere tre, ma per la capolista è un buon punto che le consente di tornare da sola in testa, a +1 sul San Severo, caduto in Salento. Può ritenersi soddisfatto anche il Mola che resta in piena corsa-playoff.

 

 
Registra il tuo commento all'articolo immettendo username e password. Se non sei ancora iscritto clicca qui per farlo gratuitamente
N E W S

Nardò, esonerato Mosca. Tre nomi per il sostituto

''L’ACD Nardò comunica di aver sollevato dall'incarico di allenatore della Prima squadra il tecnico Giuseppe ........

(Sabato 27 Settembre 2014)


Serie D, giudice: 2 turni di stop al tecnico del Monopoli

Rese note oggi le decisioni del giudice sportivo di serie D relative al girone H. Allenatori: 2 gare ........

(Mercoledì 24 Settembre 2014)


Serie D, Coppa: il 15/10 Bisceglie-Agropoli e Monopoli-Francavilla

Il Dipartimento Interregionale ha reso noto, a seguito di apposito sorteggio per definire l’ordine di ........

(Mercoledì 17 Settembre 2014)


Gravina, che botto per il centrocampo: arriva l'ex Bari La Fortezza

La FBC Gravina (Promozione, gir. A) comunica l’ingaggio del centrocampista barese Antonio La Fortezza. ........

(Martedì 16 Settembre 2014)


Brindisi, campagna abbonamenti aperta sino a sabato 13

La S.s.d. Calcio Città di Brindisi rende noto che la campagna abbonamenti terminerà sabato 13 settembre, ........

(Giovedì 11 Settembre 2014)


Grottaglie, schiarita: mister Pizzonia firma e sei nuovi innesti

Il Grottaglie rivede la luce. Dopo le difficoltà societarie delle scorse settimane, il club jonico comunica ........

(Giovedì 11 Settembre 2014)


Liberty Palo, Forziati lascia. Mongelli il sostituto

''Purtroppo il pessimo rapporto con il direttore sportivo Nicola Liso, che molto onestamente si è dimostrato ........

(Lunedì 08 Settembre 2014)


V. Francavilla, Calabro: ''Noi favoriti? Nulla è scontato''

''Questa partita di ritorno mi ha soddisfatto più di quella di andata. Domenica scorsa (...) la squadra ........

(Lunedì 08 Settembre 2014)


Grottaglie, un punto di penalizzazione

Il Grottaglie (serie D) inizierà il campionato con un punto di penalizzazione. Lo ha stabilito la Commissione ........

(Sabato 06 Settembre 2014)


Monopoli, a porte chiuse con l'Arzanese ma c'è la diretta tv

La gara fra Monopoli e Arzanese, valida per la prima giornata del campionato di serie D, in programma ........

(Sabato 06 Settembre 2014)


Serie D, Coppa Italia: Taranto-Monopoli e Manfredonia-Bisceglie

Con il Comunicato ufficiale n° 8 la Lega Nazionale Dilettanti ha reso noti gli abbinamenti per i trentaduesimi ........

(Mercoledì 03 Settembre 2014)


Ultrattivi Altamura, via alla preparazione: il 6 doppio test

Agli ordini del mister Gianluigi Colonna e del suo vice prof. Francesco Carlucci, è partita la preparazione ........

(Lunedì 01 Settembre 2014)


News
FORZA CELLAMARE
















Links Utili



















Società Editrice Nicholaus S.r.l. - P.IVA 06147340720 - Tel. e fax 080 52.75.879 calcioclub@viadantebari.it - Num. REA: BA - 465076
Codice fiscale e numero iscrizione 06147340720 del Registro delle Imprese di Bari iscritto il 26/04/2004 nella Sezione Ordinaria. - Capitale sociale 10.000,00 euro